San Valentino, l’amore ai tempi di facebook

seth e summer

di Greta Gasperoni

14 Febbraio, una giornata che, per noi anime in pena, inizia con un sospiro rassegnato: “Oh, chissà cosa mi toccherà vedere oggi”. Non si tratta di invidia, gelosia, depressione per la propria incapacità cronica di instaurare un rapporto duraturo (è che siamo spiriti liberi) o chissà che altro. Il problema è che l’amore che c’è in giro è tutto così falso e commerciale che viene naturale storcere il naso. Il romanticismo è passato di moda, o quanto meno ha cambiato look. Oggi al fianco delle rose regalano le sigarette, le lettere si scrivono al computer, i fiori si comprano per fotografarli e buttarli su internet. Forse nessuno l’ha mai spiegato esplicitamente, ma San Valentino non serve a dimostrare quanto ci amano i nostri pseudo morosi. San Valentino è solo un giorno come Natale, nessuno litiga e gli innamorati si scambiano oggetti e pensieri, cioccolatini o braccialetti che siano. Si scambiano simboli segreti per lasciare ricordi. È un’occasione per poter essere un po’ sdolcinati (facendo sempre attenzione alle carie, però), per fare un gesto sconsiderato, per rivelare i propri sentimenti senza doversene vergognare. Quindi, se volete festeggiare, uscite con la vostra dolce metà, guardatela negli occhi e non perdete neanche un secondo a scattare inutili fotografie, che tanto venite male.

Annunci

There are no comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: